Storia e Tradizione

La sua storia è stata arricchita, e anche complicata da numerose confluenze di razze, di religioni, di culture etc…
Questo straordinario contenitore è diventato oggetto di studio.

Sono due le funzioni che possono considerarsi fondamentali assolte dal carro sul piano culturale. Una riconducibile al contesto dell’antica civiltà pastorale, l’altra alle tradizioni del carro, la quale col passare del tempo e il mutare delle civiltà tende ad assumere un valore sempre più folcloristico, di costume e artistico.
Il carretto esisteva già ai tempi di Federico II, ma non presentava alcune delle ricchissime e multicolori decorazioni che ornano i carretti siciliani delle epoche posteriori.
Fino alla prima metà del XX secolo in Sicilia il carretto è stato mezzo di trasporto essenziale per la commercializzazione dei prodotti agricoli e per lo spostamento delle persone.

L' Arte del Carretto

Feste e Ricorrenze

Oltre  ad un uso pratico, il carretto assunse una funzione artistico- decorativa: in occasione di feste e ricorrenze  venivano ricoperti di bardature speciali, sfilavano per le vie dei centri, contribuendo ad allietare le festività regionali e nazionali.